GORGO

Zed1

L’estetica di Marco Burresi aka Zed1 è il risultato di un personale immaginario pittorico capace di intercettare e veicolare in modo efficace temi e spunti legati alla società e all’uomo moderno.
Il contatto con le opere dell’artista giunge attraverso una duplice riflessione che abbraccia sia l’universo interiore, con le differenti sfaccettature emotive e psicologiche che caratterizzano l’essere umano, quanto quello esteriore, con il quotidiano e la società contemporanea come principali palcoscenici delle opere e delle ‘scene’ rappresentante.
Questo particolare approccio rivela tutta la natura introspettiva e dinamica della pratica artistica dell’autore toscano. A mutare sono le situazioni e gli argomenti in base al luogo di lavoro oppure in funzione della riflessione a cui egli vuole condurci.
Zed1 ha compreso che non è possibile trattare ed affrontare in modo efficace temi personali e intimi escludendo elementi e sfumature legate alla società nelle quale viviamo.
In questo senso l’autore lavora servendosi di una forte componente narrativa: tratta di volta in volta un argomento differente si serve di potenti analogie visive che rappresentano e sintetizzano al meglio il canovaccio tematico, il tema generale con cui si è confrontato.
Questo approccio si serve di elementi appartenenti alla cultura popolare e tradizionale, facili da riconoscere ed assorbire, pensati per far comprendere al meglio ciò che si sta osservando. La facilità di fruizione accompagna l’immedesimazione da parte di chi osserva attraverso un sistema di immagini e riferimenti diretti ed immediati. Il risultato sono la moltitudine di circostante e situazioni in cui nel corso del tempo Zed1 ha calato i suoi characters.
Figure surreali e vicine al mondo delle fiabe, quest’ultimi rivelano tutti quegli aspetti contraddittori della società moderna e le fragilità proprie dell’essere umano. L’uomo, la sua esistenza fatta di scelte e di ciò che è giusto e sbagliato, le costanti incertezze e difficoltà, rappresentano solo alcuni dei temi affrontati dall’artista per spingere a farci riflettere sulle complessità emotive che scandiscono questi tempi.
Zed1 intercetta con il suo lavoro tutti quegli aspetti esistenziali ed emotivi che appartengono a ciascuno di noi rielaborandone la forma e la sostanza attraverso un codice visivo altamente personale, comune e chiaro.

ZED1 – “L’Esempio” New Mural in MestreZED1 explores personal emotions in two new muralsZED1 – “L’Amore Sbagliato” New Mural in DoloZed1 – New Mural in MilanZed1 – New Murals in Capo Verde (Part 2)Zed1 – New Murals in Capo Verde (Part 1)ZED1 – New Mural in CertaldoZED1 – New Mural in Ponte de SorZED1 – New Mural in CartagenaZed1 for GENESIS CHAPTER ProjectZed1 – New Mural in Wynwood, MiamiZed1 – New Mural in MexicoZED1 – Wall Skin Project at Florence Tattoo ConventionZED1 – New Mural in GenovaZED1 – New Mural in Sibiu, RomaniaZed1 – New Mural in Santacroce MaglianoZED1 – New Mural in Ponticelli, NaplesZED1 – New Mural in PoggibonsiZED1 x Ima – New Mural in TokyoZed1 – “Nella Rete” New Mural in RomeZED1 – “Pollination” New Mural in JerseyZED1 – “Fishing” Second Skin Video-Art ProjectZED1- New Mural in L’ Aquila for Re_Acto FestivalZED1 for SUBSIDENZE Street Art FestivalZED1 – New Mural for La Galleria del Sale in CagliariZED1 – “I Dubbi dell’Animo” A New MuralZED1 – New Mural in CertaldoZED1 – “Karma” New Mural for Day One FestivalZED1 – “Rinascita” Mural in S.Francesco a Pelago Part 2ZED1 – “Non si può andare contro natura” New Mural in MilanoZED1 – “The Boat of The Artist” New Mural in TorinoMr Thoms x ZED1 – New Mural against mafiaZED1 – New Mural in Brooklyn, New YorkZED1 – New Murals in New York, USAZED1 – “The Hunted Hunter” New Mural in Deva, RomaniaZED1 – “Search Inside” New Mural in Deva, RomaniaZED1 – New Mural in Oslo, Norwey Part IIZED1 – New Murals in Oslo, NorweyZED1 – “Adam Sushi” New Mural in AmsterdamZED1 – “Rinascita” New Mural in S.Francesco a PelagoZED1 – New Mural in Viareggio LungolineaZED1 – “Sacro, Profano” Second Skin Video-Art ProjectZED1 – “Born Slaves” Second Skin Video-Art ProjectZED1 – “Nothing is Free” New Mural in CertaldoZED1 – “Second Skin” New Video-Art ProjectZed1, Aris and Dozen – New Mural at Local Art Walls FestivalZED1 – New Murals in Oslo
Streets

ZED1 – “Frutti della Mente” at Galo Art Gallery (Recap)ZED1 – “Survival” Second Skin Painting Vol. 1
Exhibitions

Zed1

L’estetica di Marco Burresi aka Zed1 è il risultato di un personale immaginario pittorico capace di intercettare e veicolare in modo efficace temi e spunti legati alla società e all’uomo moderno.
Il contatto con le opere dell’artista giunge attraverso una duplice riflessione che abbraccia sia l’universo interiore, con le differenti sfaccettature emotive e psicologiche che caratterizzano l’essere umano, quanto quello esteriore, con il quotidiano e la società contemporanea come principali palcoscenici delle opere e delle ‘scene’ rappresentante.
Questo particolare approccio rivela tutta la natura introspettiva e dinamica della pratica artistica dell’autore toscano. A mutare sono le situazioni e gli argomenti in base al luogo di lavoro oppure in funzione della riflessione a cui egli vuole condurci.
Zed1 ha compreso che non è possibile trattare ed affrontare in modo efficace temi personali e intimi escludendo elementi e sfumature legate alla società nelle quale viviamo.
In questo senso l’autore lavora servendosi di una forte componente narrativa: tratta di volta in volta un argomento differente si serve di potenti analogie visive che rappresentano e sintetizzano al meglio il canovaccio tematico, il tema generale con cui si è confrontato.
Questo approccio si serve di elementi appartenenti alla cultura popolare e tradizionale, facili da riconoscere ed assorbire, pensati per far comprendere al meglio ciò che si sta osservando. La facilità di fruizione accompagna l’immedesimazione da parte di chi osserva attraverso un sistema di immagini e riferimenti diretti ed immediati. Il risultato sono la moltitudine di circostante e situazioni in cui nel corso del tempo Zed1 ha calato i suoi characters.
Figure surreali e vicine al mondo delle fiabe, quest’ultimi rivelano tutti quegli aspetti contraddittori della società moderna e le fragilità proprie dell’essere umano. L’uomo, la sua esistenza fatta di scelte e di ciò che è giusto e sbagliato, le costanti incertezze e difficoltà, rappresentano solo alcuni dei temi affrontati dall’artista per spingere a farci riflettere sulle complessità emotive che scandiscono questi tempi.
Zed1 intercetta con il suo lavoro tutti quegli aspetti esistenziali ed emotivi che appartengono a ciascuno di noi rielaborandone la forma e la sostanza attraverso un codice visivo altamente personale, comune e chiaro.