fbpx
GORGO

Aris – New Pieces for Freight Train Series Part 2

La Freight Train Series di Aris è una di quelle attività che maggiormente ci stuzzicano, l’operato del grande artista italiano, sebbene possa sembrare solo ed unicamente un esercizio di stile, si smuove attraverso la pittura sui treni, Aris sperimenta nuovi studi e differenti approdi nel suo costante studio delle forma e del colore, ci offre l’opportunità quindi di vedere ed approfondire al meglio quelle che sono le tematiche del suo lavoro.
I treni merci vengono così ‘toccati’ dalla sua pittura, anziché i tag che siamo soliti vedere su queste superfici, Aris scatena il suo immaginario, appaiono così le ombre, i volti ed i corpi dinamici che si uniscono e mischiano tra loro, si sussegue il frastagliarsi di linee, il tutto avvolto all’interno di un unica tonalità staccata attraverso le linee, oppure con l’interessante utilizzo di colori diversi per far risaltare le configurazioni immaginate. Ma non solo l’interprete gioca con il nostro saper vedere ed immaginare portando al limite il suo tratto e lasciandoci unicamente in compagnia di una grande macchia visiva che, intervallata unicamente da un altro colore ed un pò come nel Test di Rorschach, ci dà quindi l’opportunità di dare vita attraverso il nostro immaginario a ciò che ci troviamo difronte e noi gentilmente ringraziamo.

Pics by The Artist

Aris – New Pieces for Freight Train Series Part 2

La Freight Train Series di Aris è una di quelle attività che maggiormente ci stuzzicano, l’operato del grande artista italiano, sebbene possa sembrare solo ed unicamente un esercizio di stile, si smuove attraverso la pittura sui treni, Aris sperimenta nuovi studi e differenti approdi nel suo costante studio delle forma e del colore, ci offre l’opportunità quindi di vedere ed approfondire al meglio quelle che sono le tematiche del suo lavoro.
I treni merci vengono così ‘toccati’ dalla sua pittura, anziché i tag che siamo soliti vedere su queste superfici, Aris scatena il suo immaginario, appaiono così le ombre, i volti ed i corpi dinamici che si uniscono e mischiano tra loro, si sussegue il frastagliarsi di linee, il tutto avvolto all’interno di un unica tonalità staccata attraverso le linee, oppure con l’interessante utilizzo di colori diversi per far risaltare le configurazioni immaginate. Ma non solo l’interprete gioca con il nostro saper vedere ed immaginare portando al limite il suo tratto e lasciandoci unicamente in compagnia di una grande macchia visiva che, intervallata unicamente da un altro colore ed un pò come nel Test di Rorschach, ci dà quindi l’opportunità di dare vita attraverso il nostro immaginario a ciò che ci troviamo difronte e noi gentilmente ringraziamo.

Pics by The Artist