GORGO

Andreco “One and only” New Installation

https://vimeo.com/178109713

Uno sguardo a “One and Only”, ultimo progetto/installazione realizzato da Andreco sul Pal Piccolo, al confine tra Italia ed Austria.
Sempre più attivo ed interessato nella realizzazione di progetti e performance, da accompagnare al lavoro in studio ed in strada, quest’ultima fatica di Andreco miscela ancora una volta temi e spunti legati all’ambiente di lavoro, con aspetti naturali.
L’installazione è composta da tre grandi bandiere caratterizzate da tre diverse immagini di cime stilizzate, per una reinterpretazione di alcuni scatti realizzati dallo stesso interprete dal Pal Piccolo. Due di queste sono poste sul sentieri in corrispondenza del confine, l’ultima e innalzata sulla cima della montagna, tra il il trincerone italiano e la linea austriaca, in terra di nessuno.
L’opera prodotta dal progetto “Walking arte in cammino” curato da Giuseppe Favi e Michela Lupieri”, prosegue il lavoro iniziato con Parata per il paesaggio (Covered), e riflette sul valore di unità, contrapposta proprio al concetto di confine e separazione, con ciascuno dei lavori posti in specifici e significativi punti.
Andreco si confronta con la storia di questi luoghi, con le trincee Austriache e Italiane che, durante la Grande Guerra, erano vicinissime. Nonostante il conflitto, i rapporti tra i due popoli erano qui di reciproca amicizia ed alimentati da scambi commerciali, lavorativi e di carattere personale. La guerra in alta quota, con il confine naturale del Pal Piccolo a scandire il limite politico e terreno del conflitto, creò qui un cortocircuito, contrapponendo persone amiche e vicine. L’installazione vuole quindi ricordare tutto ciò, rappresentando una montagna unica ed indivisibile, capace di annullare simbolicamente gli sbarramenti e le frontiere, in un periodo storico, così fortemente scandito da divisioni territoriali e muri di confine.
Per approfondire al meglio quest’ultimo progetto dell’interprete Italiano, lunga serie di scatti ad accompagnare il nostro testo. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, presto nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by A. Speccher and The Artist

Andreco “One and only” New Installation

https://vimeo.com/178109713

Uno sguardo a “One and Only”, ultimo progetto/installazione realizzato da Andreco sul Pal Piccolo, al confine tra Italia ed Austria.
Sempre più attivo ed interessato nella realizzazione di progetti e performance, da accompagnare al lavoro in studio ed in strada, quest’ultima fatica di Andreco miscela ancora una volta temi e spunti legati all’ambiente di lavoro, con aspetti naturali.
L’installazione è composta da tre grandi bandiere caratterizzate da tre diverse immagini di cime stilizzate, per una reinterpretazione di alcuni scatti realizzati dallo stesso interprete dal Pal Piccolo. Due di queste sono poste sul sentieri in corrispondenza del confine, l’ultima e innalzata sulla cima della montagna, tra il il trincerone italiano e la linea austriaca, in terra di nessuno.
L’opera prodotta dal progetto “Walking arte in cammino” curato da Giuseppe Favi e Michela Lupieri”, prosegue il lavoro iniziato con Parata per il paesaggio (Covered), e riflette sul valore di unità, contrapposta proprio al concetto di confine e separazione, con ciascuno dei lavori posti in specifici e significativi punti.
Andreco si confronta con la storia di questi luoghi, con le trincee Austriache e Italiane che, durante la Grande Guerra, erano vicinissime. Nonostante il conflitto, i rapporti tra i due popoli erano qui di reciproca amicizia ed alimentati da scambi commerciali, lavorativi e di carattere personale. La guerra in alta quota, con il confine naturale del Pal Piccolo a scandire il limite politico e terreno del conflitto, creò qui un cortocircuito, contrapponendo persone amiche e vicine. L’installazione vuole quindi ricordare tutto ciò, rappresentando una montagna unica ed indivisibile, capace di annullare simbolicamente gli sbarramenti e le frontiere, in un periodo storico, così fortemente scandito da divisioni territoriali e muri di confine.
Per approfondire al meglio quest’ultimo progetto dell’interprete Italiano, lunga serie di scatti ad accompagnare il nostro testo. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, presto nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’artista.

Thanks to The Artist for The Pics
Pics by A. Speccher and The Artist