fbpx
GORGO

Alina Vergnano – “TIDES” at Susanne Pettersson Gallery (Recap)

La Susanne Pettersson Gallery presenta “TIDES” nuova mostra di Alina Vergnano in cui l’artista riflette su emozioni diverse e contrastanti attraverso disegni su carta e sculture.
Il titolo della mostra rappresenta efficacemente gli spunti ed i temi approfonditi dall’autrice Italiana con base a Göteborg, Svezia. Alina Vergnano si ispira al ciclo delle maree, alla loro natura mai stati statica, utilizzando queste come perfetta analogia dei sentimenti.
Esattamente come le maree i sentimenti nascono e dissipano all’interno della mente e del corpo. L’idea dello show è quella di dare forma e sostanza ad emozioni differenti e contrastanti, tentando di sintetizzarne l’inspiegabile coesistenza, il loro movimento fluido e la loro capacità di intrecciarsi le une con le altre.
Ancora una volta l’esperienza proposta dall’artista è dettata dalla suo particolare alfabeto visivo. Tra figurazione ed astrazione, tra nero e bianco, le linee di Alina Vergnano cancellano il confine tra corpo fisico e stato d’animo: le emozioni si confondono in nubi sfocate e fattezze fisiche. Alla pura istintività dei disegni a carbone viene giustapposta la presenza tangibile ed immateriale delle sculture.
“TIDES” ruota attorno all’interazione tra scultura e disegno con l’obiettivo di sottolineare e riflettere l’intensità, l’evanescenza e la differente natura dei sentimenti, cercando al tempo stesso nuovi ed intesi significati.
Per apprezzare al meglio il corpo di lavoro proposto dall’artista vi lasciamo alle immagini in calce al nostro testo. Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 17 di Giugno.

Susanne Pettersson Gallery
Gävlegatan 10 b
113 30 Stockholm

Thanks to The Artist for The Pics

Alina Vergnano – “TIDES” at Susanne Pettersson Gallery (Recap)

La Susanne Pettersson Gallery presenta “TIDES” nuova mostra di Alina Vergnano in cui l’artista riflette su emozioni diverse e contrastanti attraverso disegni su carta e sculture.
Il titolo della mostra rappresenta efficacemente gli spunti ed i temi approfonditi dall’autrice Italiana con base a Göteborg, Svezia. Alina Vergnano si ispira al ciclo delle maree, alla loro natura mai stati statica, utilizzando queste come perfetta analogia dei sentimenti.
Esattamente come le maree i sentimenti nascono e dissipano all’interno della mente e del corpo. L’idea dello show è quella di dare forma e sostanza ad emozioni differenti e contrastanti, tentando di sintetizzarne l’inspiegabile coesistenza, il loro movimento fluido e la loro capacità di intrecciarsi le une con le altre.
Ancora una volta l’esperienza proposta dall’artista è dettata dalla suo particolare alfabeto visivo. Tra figurazione ed astrazione, tra nero e bianco, le linee di Alina Vergnano cancellano il confine tra corpo fisico e stato d’animo: le emozioni si confondono in nubi sfocate e fattezze fisiche. Alla pura istintività dei disegni a carbone viene giustapposta la presenza tangibile ed immateriale delle sculture.
“TIDES” ruota attorno all’interazione tra scultura e disegno con l’obiettivo di sottolineare e riflettere l’intensità, l’evanescenza e la differente natura dei sentimenti, cercando al tempo stesso nuovi ed intesi significati.
Per apprezzare al meglio il corpo di lavoro proposto dall’artista vi lasciamo alle immagini in calce al nostro testo. Lo show rimarrà aperto fino al prossimo 17 di Giugno.

Susanne Pettersson Gallery
Gävlegatan 10 b
113 30 Stockholm

Thanks to The Artist for The Pics