GORGO

Alexey Luka per Urvanity Urban Art Project a Madrid

Recentemente Alexey Luka ha realizzato un nuovo murale a Madrid in occasione dei lavori per la seconda edizione dell’Urvanity Urban Art Project.
Urvanity è la prima fiera d’arte urbana di Madrid e nasce con l’intento di diventare un punto di incontro sia per i collezionisti esperti sia per quelli amatoriali, promuovendo il lavoro di artisti nazionali ed internazionali. In parallelo al programma espositivo, la fiera è caratterizzata da una serie di attività parallele come talk, aste e soprattutto interventi in strada tra cui quest’ultimo realizzato dall’artista Russo.
Influenzato dal costruttivismo e dal neoplasticismo Alexey Luka anche in quest’ultima pittura dal titolo “Right here” prosegue nel comporre e scomporre forme ed elementi geometrici con l’obbiettivo di creare composizioni complesse e articolate. Volti, personaggi e paesaggi ancora una volta si alternano in un gioco di percezioni che attiva l’immaginazione di chi osserva
Potete scoprire l’esatta posizione di quest’ultimo intervento attraverso la nostra mappa.

Photo Credit: Selector Marx e Fernando Alcalá Losa

Alexey Luka per Urvanity Urban Art Project a Madrid

Recentemente Alexey Luka ha realizzato un nuovo murale a Madrid in occasione dei lavori per la seconda edizione dell’Urvanity Urban Art Project.
Urvanity è la prima fiera d’arte urbana di Madrid e nasce con l’intento di diventare un punto di incontro sia per i collezionisti esperti sia per quelli amatoriali, promuovendo il lavoro di artisti nazionali ed internazionali. In parallelo al programma espositivo, la fiera è caratterizzata da una serie di attività parallele come talk, aste e soprattutto interventi in strada tra cui quest’ultimo realizzato dall’artista Russo.
Influenzato dal costruttivismo e dal neoplasticismo Alexey Luka anche in quest’ultima pittura dal titolo “Right here” prosegue nel comporre e scomporre forme ed elementi geometrici con l’obbiettivo di creare composizioni complesse e articolate. Volti, personaggi e paesaggi ancora una volta si alternano in un gioco di percezioni che attiva l’immaginazione di chi osserva
Potete scoprire l’esatta posizione di quest’ultimo intervento attraverso la nostra mappa.

Photo Credit: Selector Marx e Fernando Alcalá Losa