GORGO

Alexey Luka a Ragusa per FestiWall

Alexey Luka è tra gli artisti che hanno preso parte all’ultima edizione di FestiWall, festival d’arte pubblica di Ragusa.

L’artista russo ha lavorato su una grande parete adiacente a “Preparato“, il murale realizzato dal duo olandese TelmoMiel. Come sempre per le produzioni di Alexey Luka l’opera si presta a differenti e personali livelli di interpretazione, l’artista ha infatti realizzato una nuova composizione geometrica ed astratta in cui le forme e gli elementi dipinti raccontano una storia.

Il murale è pensato per dialogare con il paesaggio circostante e attraverso le differenti tonalità a contrasto cela al suo interno le sagome di due persone. Sebbene Alexey Luka sottolinei come le sue produzioni vadano osservate in totale libertà, l’opera qui dipinta vede una persona staccarsi da un’altra, come chi cerca di staccarsi da tutto ciò che pensa non sia normale, ma allo stesso tempo cerca di controllare tutto.

Photo credit: Marcello Bocchieri

Alexey Luka a Ragusa per FestiWall

Alexey Luka è tra gli artisti che hanno preso parte all’ultima edizione di FestiWall, festival d’arte pubblica di Ragusa.

L’artista russo ha lavorato su una grande parete adiacente a “Preparato“, il murale realizzato dal duo olandese TelmoMiel. Come sempre per le produzioni di Alexey Luka l’opera si presta a differenti e personali livelli di interpretazione, l’artista ha infatti realizzato una nuova composizione geometrica ed astratta in cui le forme e gli elementi dipinti raccontano una storia.

Il murale è pensato per dialogare con il paesaggio circostante e attraverso le differenti tonalità a contrasto cela al suo interno le sagome di due persone. Sebbene Alexey Luka sottolinei come le sue produzioni vadano osservate in totale libertà, l’opera qui dipinta vede una persona staccarsi da un’altra, come chi cerca di staccarsi da tutto ciò che pensa non sia normale, ma allo stesso tempo cerca di controllare tutto.

Photo credit: Marcello Bocchieri