fbpx
GORGO

Alexey Luka “Being Here” at Wunderkammern Gallery (Preview)

A pochi giorni dall’apertura fissata per il prossimo 18 di Aprile, andiamo dare un occhiata a “Beign Here” nuovo show del grande Alexey Luka che prenderà vita all’interno degli spazi della Wunderkammern Gallery di Roma.
Realizzata con la collaborazione con la Fondazione “Centro per lo sviluppo dei rapporti Italia Russia”, lo show è il quarto appunto del progetto espositivo della galleria “Limitless”. Dopo quindi Sam3 (Covered) L’Atlas (Covered) e Sten & Lex (Covered), quest’ultimo appuntamento continua l’indagine sul concetto di limite, e sulla sua capacità di manifestarsi attraverso forme e visioni differenti, utilizzando l’arte come corsia preferenziale per il superamento delle barriere cognitive e visive che circondando nella nostra quotidianità. La realtà illimitata assume ora l’aspetto e la forme degli intricati collage cromatici del talento Russo, ereditando quindi tutta la profonda astrazione e la ricerca di uno degli artisti che maggiormente ha saputo impressionarci.
Il lavoro dell’artista parte dalla concentrazione e dalla miscela tra i personali studi di architettura ed un approccio grafico legato ad un astrattismo di tipo geometrico. Muovendosi attraverso differenti tecniche, tra pittura, spray, scultura e collage, le produzioni dell’interprete si fanno apprezzare per la radicata profondità espressiva in cui, attraverso una continua danza cromatica, gli elementi vanno a generare un puzzle dalla difficile lettura. Chi osserva viene quindi spinto a indagare ed interpretare personalmente ciò che ha di fronte, partendo proprio dai colori e dalle forme espresse, capaci di suggerire volti, personaggi e paesaggi differenti in quello che diviene un gioco percettivo in grado di stimolare al meglio la nostra immaginazione.
Per questa sua ultima esibizione, prima in Italia, Alexey Luka propone una nuova serie di inedite opere in cui va ad esplorare il concetto di casa a tutto tondo. Nell’indagine portata avanti, l’autore andrà quindi a cogliere aspetti ed influenze che questa tematica esercita sulle persone, come il personale background, la cultura del paese d’appartenenza, gli usi ed i costumi locali, arrivando infine alla quotidianità. Tutti elementi che in un certo senso plasmano ed arricchiscono la nostra personalità e ci rendono ciò che siamo.
Ad accompagnare le nostre parole alcuni scatti del work in progress, noi ci vediamo li, per chi non riuscisse a passare, nei prossimi giorni ad attendervi il consueto e corposo recap. Stay tuned!

Wunderkammern Gallery
Via Gabrio Serbelloni 124
00176 Roma

Thanks to The Gallery for The Pics
Pics by Giorgio Coen Cagli

Alexey Luka “Being Here” at Wunderkammern Gallery (Preview)

A pochi giorni dall’apertura fissata per il prossimo 18 di Aprile, andiamo dare un occhiata a “Beign Here” nuovo show del grande Alexey Luka che prenderà vita all’interno degli spazi della Wunderkammern Gallery di Roma.
Realizzata con la collaborazione con la Fondazione “Centro per lo sviluppo dei rapporti Italia Russia”, lo show è il quarto appunto del progetto espositivo della galleria “Limitless”. Dopo quindi Sam3 (Covered) L’Atlas (Covered) e Sten & Lex (Covered), quest’ultimo appuntamento continua l’indagine sul concetto di limite, e sulla sua capacità di manifestarsi attraverso forme e visioni differenti, utilizzando l’arte come corsia preferenziale per il superamento delle barriere cognitive e visive che circondando nella nostra quotidianità. La realtà illimitata assume ora l’aspetto e la forme degli intricati collage cromatici del talento Russo, ereditando quindi tutta la profonda astrazione e la ricerca di uno degli artisti che maggiormente ha saputo impressionarci.
Il lavoro dell’artista parte dalla concentrazione e dalla miscela tra i personali studi di architettura ed un approccio grafico legato ad un astrattismo di tipo geometrico. Muovendosi attraverso differenti tecniche, tra pittura, spray, scultura e collage, le produzioni dell’interprete si fanno apprezzare per la radicata profondità espressiva in cui, attraverso una continua danza cromatica, gli elementi vanno a generare un puzzle dalla difficile lettura. Chi osserva viene quindi spinto a indagare ed interpretare personalmente ciò che ha di fronte, partendo proprio dai colori e dalle forme espresse, capaci di suggerire volti, personaggi e paesaggi differenti in quello che diviene un gioco percettivo in grado di stimolare al meglio la nostra immaginazione.
Per questa sua ultima esibizione, prima in Italia, Alexey Luka propone una nuova serie di inedite opere in cui va ad esplorare il concetto di casa a tutto tondo. Nell’indagine portata avanti, l’autore andrà quindi a cogliere aspetti ed influenze che questa tematica esercita sulle persone, come il personale background, la cultura del paese d’appartenenza, gli usi ed i costumi locali, arrivando infine alla quotidianità. Tutti elementi che in un certo senso plasmano ed arricchiscono la nostra personalità e ci rendono ciò che siamo.
Ad accompagnare le nostre parole alcuni scatti del work in progress, noi ci vediamo li, per chi non riuscisse a passare, nei prossimi giorni ad attendervi il consueto e corposo recap. Stay tuned!

Wunderkammern Gallery
Via Gabrio Serbelloni 124
00176 Roma

Thanks to The Gallery for The Pics
Pics by Giorgio Coen Cagli