fbpx
GORGO

Alberonero – “Norme di Paesaggio” residency at Campidarte (Preview)

Ci spostiamo in Sardegna, diamo infatti un occhiata a “Norme di Paesaggio” residenza d’artista di Alberonero che per tutto il mese di Novembre ha avuto modo di lavorare all’interno degli spazi del progetto Campidarte.
Come visto diverse volte Campidarte nasce anzitutto dalla volontà di proporre un progetto capace di scostarsi dalla semplice manifestazione artistica, quanto piuttosto sostenere un ritorno alla natura offrendo uno spazio polivalente, la serie di capannoni ed ex pollai dismessi, all’interno del quale poter esprimere il proprio operato in totale armonia con la terra
Per un intero mese quindi Alberonero si è confrontato con questi luoghi onirici lavorando su più livelli concettuali e portando avanti interventi attraverso differenti tecniche artistiche. Dai lavori su muro a quelli su altri supporti rinvenuti in loco, arrivando infine ad una sperimentazione installativa, ideale punto di incontro tra il lavoro dell’autore italiano e lo spirito progettuale del luogo.
Lo stimolo del progetto ruota intorno ad un percorso che lo stesso artisti ha affrontato in questi ultimi 30 giorni, un viaggio alla scoperta del territorio, dai suoi odori, alle sue forme e rumori, il tutto raccolto e trasformato attraverso la consueta fascinazione cromatica.
Alberonero vuole quindi indagare le percezioni presenti nel momento in cui ci si ferma ad osservare l’orizzonte, soffermando l’ attenzione su volumi, contrasti e movimenti, studiando e raccogliendone elementi. L’insieme emozionale e formale del paesaggio é tradotto in chiave di colore, linguaggio centrale del lavoro dell’artista. La norma cromatica diventa quindi il suo mezzo per rappresentare quell’istante visibile ed immobile. Gli accostamenti cromatici presenti nelle opere sono sinonimi del visibile e le interazioni dei singoli colori stabiliscono le possibili variabili di trasformazione del paesaggio nel tempo.
L’appuntamento è quindi per il prossimo 30 di Novembre, nell’attesa che ci separa vi lasciamo ad alcuni scatti in preview ed al bel video in calce al nostro testo, dateci un occhiata e restate sintonizzati, nei prossimi giorni infatti ad attendervi un bel recap, stay tuned!

Thanks to The Artist for The Pics

Alberonero – “Norme di Paesaggio” residency at Campidarte (Preview)

Ci spostiamo in Sardegna, diamo infatti un occhiata a “Norme di Paesaggio” residenza d’artista di Alberonero che per tutto il mese di Novembre ha avuto modo di lavorare all’interno degli spazi del progetto Campidarte.
Come visto diverse volte Campidarte nasce anzitutto dalla volontà di proporre un progetto capace di scostarsi dalla semplice manifestazione artistica, quanto piuttosto sostenere un ritorno alla natura offrendo uno spazio polivalente, la serie di capannoni ed ex pollai dismessi, all’interno del quale poter esprimere il proprio operato in totale armonia con la terra
Per un intero mese quindi Alberonero si è confrontato con questi luoghi onirici lavorando su più livelli concettuali e portando avanti interventi attraverso differenti tecniche artistiche. Dai lavori su muro a quelli su altri supporti rinvenuti in loco, arrivando infine ad una sperimentazione installativa, ideale punto di incontro tra il lavoro dell’autore italiano e lo spirito progettuale del luogo.
Lo stimolo del progetto ruota intorno ad un percorso che lo stesso artisti ha affrontato in questi ultimi 30 giorni, un viaggio alla scoperta del territorio, dai suoi odori, alle sue forme e rumori, il tutto raccolto e trasformato attraverso la consueta fascinazione cromatica.
Alberonero vuole quindi indagare le percezioni presenti nel momento in cui ci si ferma ad osservare l’orizzonte, soffermando l’ attenzione su volumi, contrasti e movimenti, studiando e raccogliendone elementi. L’insieme emozionale e formale del paesaggio é tradotto in chiave di colore, linguaggio centrale del lavoro dell’artista. La norma cromatica diventa quindi il suo mezzo per rappresentare quell’istante visibile ed immobile. Gli accostamenti cromatici presenti nelle opere sono sinonimi del visibile e le interazioni dei singoli colori stabiliscono le possibili variabili di trasformazione del paesaggio nel tempo.
L’appuntamento è quindi per il prossimo 30 di Novembre, nell’attesa che ci separa vi lasciamo ad alcuni scatti in preview ed al bel video in calce al nostro testo, dateci un occhiata e restate sintonizzati, nei prossimi giorni infatti ad attendervi un bel recap, stay tuned!

Thanks to The Artist for The Pics