fbpx
GORGO

Alberonero – New Mural in Modena

Alberonero fà parte del trio di interpreti a cui abbiamo affidato la nostra prima uscita cartacea Twentyfour Faces, ripartiamo da lui che torna subito su parete e lo fà sorprendendoci con un nuovo approdo.
Siamo abituati a vederlo impegnarsi con forme concentrate, grandi blocchi colorati che si uniscono tra di loro e vanno ad impattare la superficie della parete occupata, in questo ultimo lavoro però Alberonero decide di stravolgere il suo approccio, ci mostra una nuova formula per le sue sperimentazioni di colore e forma, una moltitudine di piccoli quadrati invadono letteralmente la parete, partono dal basso con tonalità più chiare fino a salire incontrando toni più scuri, si muovono, si agitano, invadono gli spazi con il loro colore, è un esplosione di grandi e piccoli tasselli che lasciano lo spettatore a domandarsi di come fosse la figura nella sua interezza, ancora una volta libero arbitrio alla fantasia, i sensi che prendono il sopravvento ed immaginano forme e configurazioni differenti.
Vi lasciamo con le immagini del making of e dell’eccellente risultato finale di questa ultima meraviglia firmata Alberonero, dateci un occhiata, spegnete il cervello e fatevi guidare dall’istinto, cercate con la mente ed abbandonatevi ai sensi.

Thanks to The Artist for The Pics

Alberonero – New Mural in Modena

Alberonero fà parte del trio di interpreti a cui abbiamo affidato la nostra prima uscita cartacea Twentyfour Faces, ripartiamo da lui che torna subito su parete e lo fà sorprendendoci con un nuovo approdo.
Siamo abituati a vederlo impegnarsi con forme concentrate, grandi blocchi colorati che si uniscono tra di loro e vanno ad impattare la superficie della parete occupata, in questo ultimo lavoro però Alberonero decide di stravolgere il suo approccio, ci mostra una nuova formula per le sue sperimentazioni di colore e forma, una moltitudine di piccoli quadrati invadono letteralmente la parete, partono dal basso con tonalità più chiare fino a salire incontrando toni più scuri, si muovono, si agitano, invadono gli spazi con il loro colore, è un esplosione di grandi e piccoli tasselli che lasciano lo spettatore a domandarsi di come fosse la figura nella sua interezza, ancora una volta libero arbitrio alla fantasia, i sensi che prendono il sopravvento ed immaginano forme e configurazioni differenti.
Vi lasciamo con le immagini del making of e dell’eccellente risultato finale di questa ultima meraviglia firmata Alberonero, dateci un occhiata, spegnete il cervello e fatevi guidare dall’istinto, cercate con la mente ed abbandonatevi ai sensi.

Thanks to The Artist for The Pics