fbpx
GORGO

Alberonero x Ciredz – New Murals near Lodi

Tra le collaborazioni più interessanti spicca quella che vede impegnati Alberonero e Ciredz insieme, nel lavoro dei due artisti è fondamentale l’uso dei colori, la differenza sta, oltre che nello stile, nel diverso e personale approccio, a tinte colorate per il primo mentre il secondo gioca sull’utilizzo delle scale di grigi per elaborare le proprie opere. Questa due peculiarità, che funzionano benissimo insieme, esplodono e si completano a vicenda quando i due interpreti decidono di unire le proprie forze. Avevamo avuto un assaggio di questo grande potenziale diversi mesi fa quando con temperature proibitive i ragazzi avevano elaborato un incredibile opera (qui), ora però è tempo di tornare a lustrarsi le pupille.
Per questa nuova serie di pezzi la scenografia è un vecchio edificio abbandonato nel lodigiano, preso possesso di due grandi pareti i due hanno elaborato due nuove forme, ancora una volta le differenti e personali scale cromatiche si evolvono insieme andando a giocare su livelli di profondità e prospettiva, l’impatto visivo è forte, movimentato e mutevole tanto da lasciarsi trasportare all’interno o semplicemente da fermarsi in silenzio ad osservarlo.

Thanks to The Artists for The Pics

Alberonero x Ciredz – New Murals near Lodi

Tra le collaborazioni più interessanti spicca quella che vede impegnati Alberonero e Ciredz insieme, nel lavoro dei due artisti è fondamentale l’uso dei colori, la differenza sta, oltre che nello stile, nel diverso e personale approccio, a tinte colorate per il primo mentre il secondo gioca sull’utilizzo delle scale di grigi per elaborare le proprie opere. Questa due peculiarità, che funzionano benissimo insieme, esplodono e si completano a vicenda quando i due interpreti decidono di unire le proprie forze. Avevamo avuto un assaggio di questo grande potenziale diversi mesi fa quando con temperature proibitive i ragazzi avevano elaborato un incredibile opera (qui), ora però è tempo di tornare a lustrarsi le pupille.
Per questa nuova serie di pezzi la scenografia è un vecchio edificio abbandonato nel lodigiano, preso possesso di due grandi pareti i due hanno elaborato due nuove forme, ancora una volta le differenti e personali scale cromatiche si evolvono insieme andando a giocare su livelli di profondità e prospettiva, l’impatto visivo è forte, movimentato e mutevole tanto da lasciarsi trasportare all’interno o semplicemente da fermarsi in silenzio ad osservarlo.

Thanks to The Artists for The Pics