fbpx
GORGO

Agostino Iacurci – “Intruder” New Mural in Nuremberg, Germany

Continua il percorso artistico di Agostino Iacurci, l’artista italiano dopo la gigantesca parete dipinta a Roma qualche settimana fa (qui) torna a colpire con un nuovo piccolo intervento realizzato a Nuremberg in Germania sul balcone di questo palazzo in zona Gostenhof.
Le produzioni di Agostino Iacurci come abbiamo avuto modo di vedere diverse volte, vanno spesso a prendere vita su grandi superfici, qui l’abilità dell’interprete viene per ovvie ragione sicuramente espressa al massimo del suo potenziale, sugli spazi più piccoli però i lavori risultato egualmente dirompenti segnando tutta la capacità pittorica dell’artista di trovarsi a dialogare con superfici minori e nonostante questo riuscire comunque ad esprimere la propria e personale visione artistica innescando un livello di dettaglio e di coinvolgimento per certi aspetti maggiore.
In quest’ultimo lavoro dal titolo “Intruder” Agostino Iacurci prosegue nel portare avanti il personale tratto visivo figlio dell’arte illustrativa segnando allo stesso tempo il ritorno del rosso e del nero come uniche tinte dei suoi particolari personaggi, che tanto ci avevano coinvolto nelle precedenti produzioni. Aldilà della scelta cromatica, quest’ultimo lavoro si distingue per l’intelligenza di Agostino Iacurci di sfruttare appieno tutto lo spazio a disposizione e soprattutto interagire con lo stesso, come suggerisce il titolo infatti l’opera si fa apprezzare per un divertente effetto di tridimensionalità con l’uomo che letteralmente fuoriesce dalla parete, la sensazione è quella di un intruso che si affaccia all’interno del tessuto urbano circostante, l’idea dell’artista è però quella di simulare l’uscita da una ipotetica piscina – noterete la cuffia sul character e la piscina in background – eliminando quindi il contesto cittadino e facendoci così calare all’interno di tutt’altra scenografia. A completare l’intervento una serie di dettagli come la grande palla sulla parte destra del muro e più in basso un altre serie di figure che sfortunatamente non siamo in grado di decifrare.
Curiosi di vedere gli sviluppi del lavoro dell’interprete vi lasciamo dare un occhiata alle immagini in calce certi che ne apprezzerete questa nuova magia visiva, enjoy it.

Pics by The Artist

Agostino Iacurci – “Intruder” New Mural in Nuremberg, Germany

Continua il percorso artistico di Agostino Iacurci, l’artista italiano dopo la gigantesca parete dipinta a Roma qualche settimana fa (qui) torna a colpire con un nuovo piccolo intervento realizzato a Nuremberg in Germania sul balcone di questo palazzo in zona Gostenhof.
Le produzioni di Agostino Iacurci come abbiamo avuto modo di vedere diverse volte, vanno spesso a prendere vita su grandi superfici, qui l’abilità dell’interprete viene per ovvie ragione sicuramente espressa al massimo del suo potenziale, sugli spazi più piccoli però i lavori risultato egualmente dirompenti segnando tutta la capacità pittorica dell’artista di trovarsi a dialogare con superfici minori e nonostante questo riuscire comunque ad esprimere la propria e personale visione artistica innescando un livello di dettaglio e di coinvolgimento per certi aspetti maggiore.
In quest’ultimo lavoro dal titolo “Intruder” Agostino Iacurci prosegue nel portare avanti il personale tratto visivo figlio dell’arte illustrativa segnando allo stesso tempo il ritorno del rosso e del nero come uniche tinte dei suoi particolari personaggi, che tanto ci avevano coinvolto nelle precedenti produzioni. Aldilà della scelta cromatica, quest’ultimo lavoro si distingue per l’intelligenza di Agostino Iacurci di sfruttare appieno tutto lo spazio a disposizione e soprattutto interagire con lo stesso, come suggerisce il titolo infatti l’opera si fa apprezzare per un divertente effetto di tridimensionalità con l’uomo che letteralmente fuoriesce dalla parete, la sensazione è quella di un intruso che si affaccia all’interno del tessuto urbano circostante, l’idea dell’artista è però quella di simulare l’uscita da una ipotetica piscina – noterete la cuffia sul character e la piscina in background – eliminando quindi il contesto cittadino e facendoci così calare all’interno di tutt’altra scenografia. A completare l’intervento una serie di dettagli come la grande palla sulla parte destra del muro e più in basso un altre serie di figure che sfortunatamente non siamo in grado di decifrare.
Curiosi di vedere gli sviluppi del lavoro dell’interprete vi lasciamo dare un occhiata alle immagini in calce certi che ne apprezzerete questa nuova magia visiva, enjoy it.

Pics by The Artist