fbpx
GORGO

Agostino Iacurci for FestiWall 2016

Da poco terminato la splendida pittura realizzata nei giorni da Agostino Iacurci, per l’ultima edizione del FestiWall 2016 di Ragusa.
A qualche giorno di distanza dalle preview, abbiamo finalmente l’opportunità di vedere da vicino l’intervento realizzato dal grande artista Italiano per la rassegna Siciliana. L’opera, segue le ultime variazioni tematiche e pittoriche che così profondamente stanno interessando il lavoro di Agostino Iacurci, lasciando tuttavia invariato lo spirito del suo lavoro.
La sintesi continua in questo senso a rappresenta da una forte influenza dal mondo dell’illustrazione ma, in questo nuovo filone, l’autore sembra volersi concentrare maggiormente su oggetti ed elementi differenti, lasciando quindi da parte gli iconici personaggi. Il tutto viene sviluppato attraverso una evoluzione formale anche nell’estetica, con ampio spazio a textures, forme più libere e patterns, capaci di scandire l’aspetto e la sostanza degli elementi e delle figure rappresentanti.
“Immobile”, questo il titolo del lavoro presentato per la rassegna, eredita quindi al meglio gli ultimi stimoli dell’interprete. Agostino Iacurci realizza una serie di vasi posti uno sopra l’altro, in perfetto equilibrio, tutti differenti e differenziati attraverso trame pittoriche eterogenee, che ne scandiscono l’aspetto. Presente anche come consuetudine una forte presenza naturale, con uccelli e piccoli ramoscelli.
Tutti i dettagli dell’intervento, nella bella serie di scatti in calce al nostro testo, dateci un occhiata siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Marcello Bocchieri

Agostino Iacurci for FestiWall 2016

Da poco terminato la splendida pittura realizzata nei giorni da Agostino Iacurci, per l’ultima edizione del FestiWall 2016 di Ragusa.
A qualche giorno di distanza dalle preview, abbiamo finalmente l’opportunità di vedere da vicino l’intervento realizzato dal grande artista Italiano per la rassegna Siciliana. L’opera, segue le ultime variazioni tematiche e pittoriche che così profondamente stanno interessando il lavoro di Agostino Iacurci, lasciando tuttavia invariato lo spirito del suo lavoro.
La sintesi continua in questo senso a rappresenta da una forte influenza dal mondo dell’illustrazione ma, in questo nuovo filone, l’autore sembra volersi concentrare maggiormente su oggetti ed elementi differenti, lasciando quindi da parte gli iconici personaggi. Il tutto viene sviluppato attraverso una evoluzione formale anche nell’estetica, con ampio spazio a textures, forme più libere e patterns, capaci di scandire l’aspetto e la sostanza degli elementi e delle figure rappresentanti.
“Immobile”, questo il titolo del lavoro presentato per la rassegna, eredita quindi al meglio gli ultimi stimoli dell’interprete. Agostino Iacurci realizza una serie di vasi posti uno sopra l’altro, in perfetto equilibrio, tutti differenti e differenziati attraverso trame pittoriche eterogenee, che ne scandiscono l’aspetto. Presente anche come consuetudine una forte presenza naturale, con uccelli e piccoli ramoscelli.
Tutti i dettagli dell’intervento, nella bella serie di scatti in calce al nostro testo, dateci un occhiata siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Marcello Bocchieri