fbpx
GORGO

Add Fuel for Memorie Urbane 2016

Proseguono i lavori per il Memorie Urbane Festival 2016, tra gli ospiti Add Fuel che ha da poco terminato di realizzare questa nuova pittura a Formia.
Dopo gli interventi di SeaCreative (Covered) e il progetto compiuto da Isaac Cordal (Leggi l’editoriale), ecco quindi l’interprete Portoghese portare in dote tutto il suo iconico approccio estetico.
Le produzioni di Add Fuel sono fortemente influenzata dal lavoro dell’artista come grafico ed illustratore. Partita come una produzione fortemente legata a personaggi ed ad una visione sci-fi, l’interprete ha successivamente cambiato indirizzo estetico. L’estetica di Add Fuel è legata ad una personale rielaborazione grafica delle mattonella tradizionali. In particolare l’autore raccoglie l’eredità dell’azulejo, tipico ornamento dell’architettura portoghese e spagnola sulle piastrelle in ceramica.
Partendo da queste iconiche decorazioni, l’artista elabora e trasforma l’aspetto delle pareti attraverso disegno complessi, textures e pattern differenti che richiamano proprio nell’aspetto le particolari mattonelle iberiche.
Per la rassegna l’interprete realizza questo bell’intervento andando a cambiare l’aspetto e la percezione di questo scampolo di parete. Tutte le immagini ed i dettagli di quest’opera, negli scatti in calce al nostro testo, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti dal Festival.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Flavia Fiengo

Add Fuel for Memorie Urbane 2016

Proseguono i lavori per il Memorie Urbane Festival 2016, tra gli ospiti Add Fuel che ha da poco terminato di realizzare questa nuova pittura a Formia.
Dopo gli interventi di SeaCreative (Covered) e il progetto compiuto da Isaac Cordal (Leggi l’editoriale), ecco quindi l’interprete Portoghese portare in dote tutto il suo iconico approccio estetico.
Le produzioni di Add Fuel sono fortemente influenzata dal lavoro dell’artista come grafico ed illustratore. Partita come una produzione fortemente legata a personaggi ed ad una visione sci-fi, l’interprete ha successivamente cambiato indirizzo estetico. L’estetica di Add Fuel è legata ad una personale rielaborazione grafica delle mattonella tradizionali. In particolare l’autore raccoglie l’eredità dell’azulejo, tipico ornamento dell’architettura portoghese e spagnola sulle piastrelle in ceramica.
Partendo da queste iconiche decorazioni, l’artista elabora e trasforma l’aspetto delle pareti attraverso disegno complessi, textures e pattern differenti che richiamano proprio nell’aspetto le particolari mattonelle iberiche.
Per la rassegna l’interprete realizza questo bell’intervento andando a cambiare l’aspetto e la percezione di questo scampolo di parete. Tutte le immagini ed i dettagli di quest’opera, negli scatti in calce al nostro testo, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti dal Festival.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by Flavia Fiengo