fbpx
GORGO

3ttman – New Piece in the 3000 Viviendas, Sevilla

A distanza di tempo torniamo ad approfondire il lavoro del grande 3ttman, l’artista francese del collettivo NOV9 torna infatti al lavoro all’interno dell’interessante progetto urbano della Delimbo Gallery e realizzando uno dei suoi canonici lavori in cemento all’interno del quartiere The 3000 Viviendas di Siviglia.
Come spesso abbiamo avuto modo di notare l’operato di 3ttman si sviluppa su due percorsi differenti che hanno in comune il personalissimo filtro visivo che l’artista porta in dote attraverso i suoi interventi, proprio l’approccio stilistico dell’interprete rappresenta il valore aggiunto di una produzione che poggia le sue solide basi su un immaginario assolutamente personale. Le opere dell’artista si sviluppano attraverso una pazzesca sequenza di personaggi surreali allestiti e realizzati seguendo il consueto tratto iper colorato, è proprio il colore infatti ad imporre la sua importanza come componente fondamentale nelle pittura dell’artista. Le trame impostate non sono affatto casuali, seguono un percorso ragionato e sviscerato in funzione del movimento dei characters rappresentati in un cambio di colori attraverso i quali scopriamo i volti, gli oggetti, e tutti i visionari sviluppi dell’immaginazione dell’interprete. Da questo preciso filtro tematico 3ttman sviluppa due differenti indirizzi stilistici, da una parte troviamo la pittura su muro dall’altra invece una vero e proprio lavoro di installazione con opere in cemento che vengono poi successivamente segnate, incise e colorate, per dar vita agli incredibili lavoro coadiuvati dall’interessante effetto finale che rende le opere letteralmente tangibili grazie ad un importante effetto di basso rilievo. Proprio questo particolare processo produttivo è stato utilizzato ricorderete all’interno dell’eccellente Relazioni Festival di Rosarno ed ora torna qui per il bel progetto messo in piedi dalla galleria Spagnola.
Ci troviamo all’interno del quartiere conosciuto come 3000 Viviendas o Las Vegas, una zona difficile e temuta nonché tra le più povere di tutta la città ed abitata da una comunità gispy, questa particolare atmosfera influisce profondamente sulle scelte dell’interprete che sceglie un approccio decisamente impattante, risponde al cemento con il cemento allestendo e dando vita ad una delle sue tipiche installazioni in cemento. L’idea alla base del lavoro è quella di offrire a questa grande costruzione un elemento facilmente distintivo e che richiamasse in certo senso gli aspetti sacri e religiosi dei rosoni delle chiese romane attraverso la realizzazione di un grande cerchio che racchiude in se tutta la consueta moltitudine visiva tipica del lavoro dell’artista francese, un opera che segna lo spazio e che trasforma completamente il panorama e l’edificio regalando una chiave di lettura nuova e profonda.
Scrollate giù dopo il salto ripercorriamo infatti le fasi di realizzazione di questa nuova opera grazie ad una bella serie di scatti del making of fino ad arrivare all’eccellente risultato finale, dateci un occhiata, siamo certi infatti che non mancherete di apprezzare tutto il particolare approccio dell’interprete e lo splendido scorcio finale dell’opera, è tutto vostro! Enjoy it!

Thanks to The Artist for The Pics

3ttman – New Piece in the 3000 Viviendas, Sevilla

A distanza di tempo torniamo ad approfondire il lavoro del grande 3ttman, l’artista francese del collettivo NOV9 torna infatti al lavoro all’interno dell’interessante progetto urbano della Delimbo Gallery e realizzando uno dei suoi canonici lavori in cemento all’interno del quartiere The 3000 Viviendas di Siviglia.
Come spesso abbiamo avuto modo di notare l’operato di 3ttman si sviluppa su due percorsi differenti che hanno in comune il personalissimo filtro visivo che l’artista porta in dote attraverso i suoi interventi, proprio l’approccio stilistico dell’interprete rappresenta il valore aggiunto di una produzione che poggia le sue solide basi su un immaginario assolutamente personale. Le opere dell’artista si sviluppano attraverso una pazzesca sequenza di personaggi surreali allestiti e realizzati seguendo il consueto tratto iper colorato, è proprio il colore infatti ad imporre la sua importanza come componente fondamentale nelle pittura dell’artista. Le trame impostate non sono affatto casuali, seguono un percorso ragionato e sviscerato in funzione del movimento dei characters rappresentati in un cambio di colori attraverso i quali scopriamo i volti, gli oggetti, e tutti i visionari sviluppi dell’immaginazione dell’interprete. Da questo preciso filtro tematico 3ttman sviluppa due differenti indirizzi stilistici, da una parte troviamo la pittura su muro dall’altra invece una vero e proprio lavoro di installazione con opere in cemento che vengono poi successivamente segnate, incise e colorate, per dar vita agli incredibili lavoro coadiuvati dall’interessante effetto finale che rende le opere letteralmente tangibili grazie ad un importante effetto di basso rilievo. Proprio questo particolare processo produttivo è stato utilizzato ricorderete all’interno dell’eccellente Relazioni Festival di Rosarno ed ora torna qui per il bel progetto messo in piedi dalla galleria Spagnola.
Ci troviamo all’interno del quartiere conosciuto come 3000 Viviendas o Las Vegas, una zona difficile e temuta nonché tra le più povere di tutta la città ed abitata da una comunità gispy, questa particolare atmosfera influisce profondamente sulle scelte dell’interprete che sceglie un approccio decisamente impattante, risponde al cemento con il cemento allestendo e dando vita ad una delle sue tipiche installazioni in cemento. L’idea alla base del lavoro è quella di offrire a questa grande costruzione un elemento facilmente distintivo e che richiamasse in certo senso gli aspetti sacri e religiosi dei rosoni delle chiese romane attraverso la realizzazione di un grande cerchio che racchiude in se tutta la consueta moltitudine visiva tipica del lavoro dell’artista francese, un opera che segna lo spazio e che trasforma completamente il panorama e l’edificio regalando una chiave di lettura nuova e profonda.
Scrollate giù dopo il salto ripercorriamo infatti le fasi di realizzazione di questa nuova opera grazie ad una bella serie di scatti del making of fino ad arrivare all’eccellente risultato finale, dateci un occhiata, siamo certi infatti che non mancherete di apprezzare tutto il particolare approccio dell’interprete e lo splendido scorcio finale dell’opera, è tutto vostro! Enjoy it!

Thanks to The Artist for The Pics