GORGO

2501 at Maurizio Caldirola Arte Contemporanea (Preview)

2501 dopo i lunghi viaggi che ne hanno segnato tutto il 2015, si ferma ed apre, all’interno degli spazi della Maurizio Caldirola Arte Contemporanea, “Negative Spaces”, nuova e succosa esibizione.

Lo show è l’opportunità per tornare ad approfondire il lavoro del grande artista italiano attraverso un allestimento che si preannuncia come ricco e variegato. Lo show è caratterizzato da installazioni e grandi lavori su tela che portano avanti gli ultimi sviluppi del percorso estetico dell’autore.

2501, lasciando invariato la stilistica del proprio approccio estetico, continua a lavorare attraverso differenti medium, utilizzando pennelli di dimensioni differenti, concentrandosi su una alterazione della forma che appare sempre più irregolare, viscerale e legata a stati percettivi ed emotivi differenti. Le iconiche linee nere continuano a tracciare l’aspetto e le forma di elementi irregolare, intrecciandosi tra loro, tagliando lo spazio e generando glitch e differenti effetti visivi.

In calce al nostro testo alcuni scatti del fasi di realizzazione dell’allestimento, le immagini alcuni dei lavori realizzati dall’artista in strada. Nei prossimi giorni vi mostreremo un recap completo dello show.

Maurizio Caldirola Arte Contemporanea
Via Alessandro Volta, 26
20900 Monza

Thanks to TheBlindEyeFactory for The Pics

2501 at Maurizio Caldirola Arte Contemporanea (Preview)

2501 dopo i lunghi viaggi che ne hanno segnato tutto il 2015, si ferma ed apre, all’interno degli spazi della Maurizio Caldirola Arte Contemporanea, “Negative Spaces”, nuova e succosa esibizione.

Lo show è l’opportunità per tornare ad approfondire il lavoro del grande artista italiano attraverso un allestimento che si preannuncia come ricco e variegato. Lo show è caratterizzato da installazioni e grandi lavori su tela che portano avanti gli ultimi sviluppi del percorso estetico dell’autore.

2501, lasciando invariato la stilistica del proprio approccio estetico, continua a lavorare attraverso differenti medium, utilizzando pennelli di dimensioni differenti, concentrandosi su una alterazione della forma che appare sempre più irregolare, viscerale e legata a stati percettivi ed emotivi differenti. Le iconiche linee nere continuano a tracciare l’aspetto e le forma di elementi irregolare, intrecciandosi tra loro, tagliando lo spazio e generando glitch e differenti effetti visivi.

In calce al nostro testo alcuni scatti del fasi di realizzazione dell’allestimento, le immagini alcuni dei lavori realizzati dall’artista in strada. Nei prossimi giorni vi mostreremo un recap completo dello show.

Maurizio Caldirola Arte Contemporanea
Via Alessandro Volta, 26
20900 Monza

Thanks to TheBlindEyeFactory for The Pics